Paola Enogu e la lezione che puoi imparare come genitore
Ho riflettuto in questo we passato circa il polverone intorno alla Nazionale di Pallavolo e la Paola, stamani mentre registravo il Chicco strategico e parlavo di educazione al digitale…mi si è aperto un pensiero.
Il punto non è se la Paola sfinita dopo una annata grandiosa, emozionata ha ricevuto una domanda infelice da un giornalista che ha parlato come ormai parlano tutti: senza pensare prima.. ma così parla anche la panettiera, la vicina, il barista, il commesso…
vi racconto una mia storia.. non avete idea di quante volte circa 10 anni fa sapendo che mi ero sposata ho ricevuto queste domande:
farai dei bambini adesso?
ti vedo ingrassata…finalmente sei incinta!?
Nè l’una nè l’altra…nel senso che li avrei anche voluti, ma li ho perduti… e secondo te mi sono messa a spiegare a gente così quale fosse la mia storia di madre che aveva perso figli?
Ma anche no. Non erano consapevoli, erano IGNORANTI su certe tematiche.
Ho iniziato a sensibilizzare sul tema del lutto perinatale: MI SONO ORIENTATA AD EDUCARE.

Così stamani quando un noto esperto di marketing, Frank Merenda, ha scritto alcune cose mi hanno risuonato.

Te le copio e poi ti spiego:

Ricky Gervais esprime il concetto della pazzia moderna in parole molto semplici: “Il fatto che tu ti senta offeso, non significa che tu abbia ragione”.

E ha ragione. Il fatto che tu pensi che qualcuno ti stia sminuendo, aggredendo ecc… se è vero solo nella tua testa… beh non è vero.
È solo questione di sanità mentale. Se volete mandare in galera la gente e vivere incattiviti col mondo, continuare a stare con le orecchie tese per sentire se qualcuno dice mezza parola che a voi suona sessista, omofoba, razzista ecc…
E ne troverete a migliaia.
Ma se guardate la realtà, scoprirete che nei fatti le cose non stanno così.
Il razzismo, il sessismo, l’omofobia sono cose orribili e vanno combattute con forza, attraverso l’educazione costante e continua.
Ma non con metodi di psico-polizia, di nevrosi e tentativi di ricondizionamento sociale alla arancia meccanica.

Il lavoro vero che devi fare con i tuoi figli e le tue figlie è dare loro la CONSAPEVOLEZZA DI CHI SONO e DI DOVE VANNO.

In questo modo quando una persona dalla comunicazione infelice dirà loro:

     AH…TU SEI DSA hai le facilitazioni…quindi puoi non fare nulla
     Ah! …non ti piace il calcio, non è che sei strano (frocio)
ah… sei straniero? hai la pelle di un altro colore…
I TUOI FIGLI risponderanno con pertinenza se grandi e se piccoli sapranno che TU SEI IL LORO PORTO EMOTIVO SICURO.
Non serve la giustizia punitiva, serve educazione e far sentire tuo figlio al sicuro

Jeditors – Vania Rigoni

SE VUOI AFFRONTARE LE DIFFICOLTA’ DI TUO FIGLIO INSIEME A ME

JEDITORS

A differenza degli altri pedagogisti che puntano ad aggiustare i ragazzi legandoli a loro con lunghi percorsi, io non mi sostituisco mai ai genitori ma li affianco per renderli velocemente indipendenti e capaci di fronteggiare le crisi dei figli diventando le loro super guide in prima persona.

SE VUOI IMPARARE DA SOLA
A OTTENERE + SERENITA’ FAMILIARE e + EFFICACIA COI PROBLEMI DI TUO FIGLIO

JEDITORS INVINCIBLE CLASS
Entri con un problema
esci con una soluzione

PROGRAMMA DI CORSI IN ABBONAMENTO che ti permetterà di entrare a far parte del mondo Jeditors con un investimento economico ridicolo e una richiesta di tempo totalmente flessibile alle tue necessità.

SE VUOI SPUNTI DI RIFLESSIONE E CONSIGLI DI ARTI GENITORIALI GRATUITI

GRUPPO JEDITORS

In questo gruppo ci sarò io, la Dott.sa Vania Rigoni, che cercherò con tutte le mie forze di partecipare alle discussioni che verranno aperte.

Con la missione di allenarvi a fronteggiare le insicurezze e lati deboli che impediscono a vostro figlio di vivere una esperienza serena con la scuola o la famiglia, fino a trasformarvi in genitori invincibili.

Il chicco

Ogni giorno dal Lunedì al Venerdì, verso le 7-8 di mattina, mi sveglio e registro piccole e veloci pillole scritte o vocali dedicate a voi genitori sul mio canale Telegram.

Shopping cart
There are no products in the cart!
0
[]